Salta al contenuto principale

Gli ausiliari giudiziali e gli obblighi antiriciclaggio.

Gli ausiliari giudiziali e gli obblighi antiriciclaggio.

In riferimento all'attività di curatori fallimentari, commissari giudiziali, CTU e custodi giudiziali, ci si è subito chiesto dopo l'entrata in vigore della normativa antiriciclaggio, se fossero anch'essi soggetti ai controlli dettati dalle norme antiriciclaggio.

Lo scorso anno è stato diffuso uno schema attuativo della Direttiva 2015/849/UE che prevedeva invece l'obbligo anche per i professionisti sopra citati.

Il testo definitivo però del D Lgs 25 maggio 2017 n. 90 non presenta nessuna indicazione in tal senso, pertanto gli ausiliari giudiziali non sono tenuti  agli obblighi antiriciclaggio.

Nell'articolo di Giuseppe Rebecca tutte le informazioni e gli approfondimenti.

Leggi l'Articolo: https://www.eutekne.info/Sezioni/Art_689872_gli_ausiliari_giudiziali_non_sono_tenuti_agli_obblighi_antiriciclaggio.aspx

 

Per vedere alcuni contenuti devi essere un utente registrato.

La registrazione è gratuita e non richiede informazioni di profilazione.

Registrati ora.

© 1996-2018 Barbieri & Associati Dottori Commercialisti Bologna Italy, c.f. e p.i. 04030700373. Riproduzione vietata, tutti i diritti riservati.