Salta al contenuto principale

L'applicazione della 231 anche per gli Studi professionali

L'applicazione della 231 anche per gli Studi professionali

Il Tribunale di Milano, con un decreto depositato lo scorso 23 agosto, ha riconosciuto la possibile applicazione del DLgs. 231/2001 anche agli studi professionali.

I fatti: un avvocato di uno studio associato è stato accusato di riciclaggio ex art. 648-bis c.p., poiché aveva fornito ad un suo assistito informazioni e consigli "per assicurarsi il profitto dell'evasione fiscale".

Riconosciuta la sussistenza di elementi che confermavano l’accusa di riciclaggio, il giudice milanese ha riscontrato come l’associazione professionale, emettendo nei confronti del cliente evasore le fatture inerenti l'attività di consulenza, abbia tratto profitto dalla condotta illecita di uno dei suoi componenti e di conseguenza sottoponeva, ai sensi del DLgs. 231/2001, a sequestro preventivo il denaro giacente sui conti correnti dello studio.

E' possibile leggere l'articolo su Eutekne.info a firma di Ciro Santoriello qui:

https://www.eutekne.info/Sezioni/Art_689921_responsabilita_231_anche_per_gli_studi_professionali.aspx

Per vedere alcuni contenuti devi essere un utente registrato.

La registrazione è gratuita e non richiede informazioni di profilazione.

Registrati ora.

© 1996-2018 Barbieri & Associati Dottori Commercialisti Bologna Italy, c.f. e p.i. 04030700373. Riproduzione vietata, tutti i diritti riservati.